CONOSCERLA PER AFFRONTARLA

Delle 125 milioni di persone in tutto il mondo che convivono con la psoriasi, 1 su 3 è colpita dalla forma moderata-grave. In cosa si differenzia dalle altre forme di psoriasi? Cosa significa affrontarla e quali sono i trattamenti a disposizione? Scopriamolo insieme.

Cos’è la psoriasi moderata-grave

La psoriasi è una malattia cutanea autoimmune, infiammatoria e cronica, caratterizzata da ispessimento e desquamazione della pelle, prurito e arrossamento; una patologia complessa, dovuta a diverse possibili cause, che possono essere di natura genetica, ambientale e psicologica.

LEGGI L'ARTICOLO

Le patologie correlate

La psoriasi non è solo una questione di pelle. È ormai accertato che le persone colpite dalla psoriasi sviluppano negli anni diverse patologie associate, determinando il cosiddetto quadro delle comorbidità psoriasi-correlate.

LEGGI L'ARTICOLO
dialogo medico paziente

I trattamenti

I trattamenti farmacologici della psoriasi si dividono in due grandi gruppi: i trattamenti topici o locali e le terapie sistemiche. Oggi, tra le terapie disponibili, ci sono anche i farmaci biologici, utilizzati nelle forme moderate-gravi.

L’impatto psicologico

Gestire ogni giorno una patologia della pelle come la psoriasi moderata-grave può essere molto pesante: alcuni studi hanno dimostrato l’associazione con depressione, ansia e pensiero negativo in diverse tipologie di psoriasi.

LEGGI L'ARTICOLO

Guarda i video

Torna su